giovedì 2 settembre 2010

Vendola, fabbriche, Ikea.

Da un po' - ora che il PD si seppuka peggio dell'IdV con la rete - mi diletto a cercare soluzione con quello che chiamo "il problema (di) Vendola".

Funziona così: metti che hai un prodotto che localmente vende e funziona benissimo. Come fai a radicarlo altrove e a farlo diventare un marchio nazionale superando i singoli confini locali (in cui eccelle)? Ok, forse l'ho messa giù in termini che sono più familiari a un venditore di patate che a un politologo. Diciamo che sto cercando di imparare qualcosa da anni e anni di successi berlusconiani? ;)


(credits per la foto: http://gianlucapizzolla.blogspot.com/2010/07/o-tempora-o-mores-vendola-per-battere.html)

Ci riprovo. Vendola è bravissimo e fa le buche, purtroppo è il top solo nella sua zona (Puglia dove Vendola  2 tutti gli altri 0). Me ne sono accorto vedendo le facce alla "Chi?" dei i miei parenti pensionati quando gli dicevo che, tra i volti nuovi, non c'era solo Renzi.

La soluzione è stata: abbiamo il nostro modello (le fabbriche, un tempo era EmilLab come spiega assai bene @doonie con le sue slide). Diffondiamo e replichiamo quello.

Mettiamo che il modello funzione e si diffonde viralmente. Si radica sul terriorio. In Italia (e nel mondo). C'è addirittura il problema delle fabbriche farlocche... tutta manna dal cielo per gli organizer della Vendola campagna...
E così ogni fabbrica fa il suo "Vendola" con il miglior materiale locale. La fabbrica scopre tutto del territorio in cui è insediata e si mette a lavora a livello locale per migliorare le cose.

La missione però, se ho capito bene dove vuole arrivare Vendola, è avere Vendola come candidato n°1 di tutti quelli che non si riconoscono nel berlusconismo. (Diverso da quelli che oggi fanno il PD, ma appoggiato dal PD).

Ecco il nuovo problema:

COME COORDINI TANTE FABBRICHE EXTRA-POWER E STRUTTURATE A LIVELLO LOCALE PER VINCERE A LIVELLO NAZIONALE (E MAGARI EUROPEO)?

Come si fa a coordinare tante fabbriche con un messaggio vincente a livello locale in un soggetto che vinca al livell superiore (dalla Puglia, all'Italia, all'Europa etc etc)?

L'idea sarebbe quella di coordinare le fabbriche per farne una cosa tipo l'Ikea, cioè una metafabbrica che si impone a livello mondiale. Tra l'altro una metafabbrica in cui gli utenti pagano per fare poi il lavoro da te (il mobile non si monta in automatico).
Ok, forse questo risvolto della soluzione Ikea è fin troppo berlusconiano. Eppure questo fanno i volontari: montano il consenso al posto del partito evitando che debba bussare porta a porta (vero Bersani?).

Marketing a parte, il problema rimane.

Idee?


Post correlati:
Suicidio IdV in rete: bloccato un loro elettore su Twitter
Nichi Vendola sa stare su Internet?

2 commenti:

  1. è poco corretta l'analisi del problema in partenza però :P ! Ti chiedi come fare, ma la domanda da porsi prima è se si può fare, se ha senso che si faccia... e qui dovresti avere a tua disposizione una dose consistente di dati, informazioni, che non si risolvono nel sentito sottopelle personale o locale. A quel punto il come fare verrebbe da se ;)... In politica, o meglio, in democrazia, non funziona "L'IO credo/sento sia giusto"...

    RispondiElimina
  2. Non è un io sento/credo sia giusto. Non l'avrei accostato a un problema di marketing altrimenti.

    L'ho messa giù come un problema squisitamente teorico sollevato da due esperienze quotidiane (i miei parenti che ignorano Vendola).

    Se s'ha da fare o meno, cavoli del PD. Lui (Vendola) sembra volerlo fare e ha fatto ben più di un capolino per mettersi in questa direzione.

    Però, ecco, vista la fine che ha fatto chi Berlusconi in qualche modo l'ha battuto (Prodi) e che Vendola ha già battuto il PD mi sa che Nichi non farà molta strada.

    P.s: se hai parte dei dati (anche per un caso di marketing e non politico) fammi sapere. Il "problema del salto" (meglio?) mi intriga assai.

    RispondiElimina